““S’al custa?”. La domanda pragmatica (quanto costa?) è espressione diffusa nel varesotto e, in generale, in tutta l’alta Lombardia. Resa celebre da Giovanni Borghi, fondatore della Ignis (1), essa esprime un concetto che dovrebbe essere ben noto nell’ambito della valutazione delle attività finanziarie. Il prezzo, infatti, determina il rendimento: se paghi poco è probabile (ma non certo) che il tuo rendimento futuro sia maggiore. E viceversa. D’altra parte, e più enfaticamente, una celebre frase attribuita all’oracolo di Omaha sottolinea che: “price is what you pay, value is what you get”. Il valore è una cosa, il prezzo un’altra. Sempre meglio che il primo sia maggiore del secondo, ovviamente. Il prezzo è quindi una informazione fondamentale. Ma a volte ce lo dimentichiamo.”